Conciliazione con Telecom Italia (valida solo per i residenti in Provincia di Bolzano)

Se avete dei problemi con Telecom Italia (bollette, mancati allacci, traslochi, cambi numero o errori in elenco), e non siete rimasti soddisfatti dalle risposte date dal servizio clienti 187, o non avete ottenuto risposta alcuna, avete un'ulteriore possibilità di trovare una soluzione al vostro problema attraverso una domanda di conciliazione i cui moduli potete scaricare direttamente qui oppure trovare presso il Centro Tutela Consumatori Utenti o presso Telecom Italia (i cittadini altoatesini spediscano poi la domanda compilata a mezzo fax al numero 06 41861041 di Telecom Italia e al numero 0471-979914 del CTCU.)

Come funziona l'Organo di Conciliazione?

Funziona attraverso una Commissione composta dai rappresentanti di Telecom Italia e quelli delle Associazioni dei Consumatori che esaminano attraverso la documentazione fornita dall'utente e la documentazione tecnico-amministrativa in possesso di Telecom Italia, una soluzione che possa essere soddisfacente per entrambe le parti.

Costi

L'accesso alla Conciliazione è gratuito e una volta presentata la domanda, nel caso in cui il problema sia legato ad una fattura, si può sospendere il pagamento fino a conciliazione avvenuta.

Regolamento di conciliazione



Tipo: conciliazione paritetica
Campo di applicazione: telefonia, internet e tutto quanto oggetto di rapporto contrattuale
Esito della conciliazione: verbale di conciliazione con efficacia di accordo transattivo oppure verbale di mancata conciliazione
Richiesta presso: CTCU
Costi: l’assistenza e/o consulenza da parte del CTCU è riservata ai soci